La resa energetica del fotovoltaico in inverno o quando è nuvoloso

Quanto produce un fotovoltaico in inverno o quando è nuvoloso

Qual è la resa di un impianto fotovoltaico quando piove o è nuvoloso? Che succede quando manca il sole? Quanto produce un impianto fotovoltaico in inverno?

Sono domande piuttosto comuni tra tutti coloro che hanno deciso di prendere in considerazione l’installazione di un impianto fotovoltaico domestico.

Soprattutto durante l’inverno, è lecito chiedersi come funziona un impianto fotovoltaico quando non c’è il sole. È proprio il motivo che ci ha spinto a scrivere questo articolo.

Resa di un impianto fotovoltaico quando non c’è sole

Diverse sono le cause che possono influenzare il rendimento di un pannello fotovoltaico. L’ombreggiamento causato dalle nuvole è una di queste.

Naturalmente l’impianto fotovoltaico rende meglio nelle giornate di sole, ed in particolare nelle ore prossime al mezzogiorno dove l’irraggiamento solare raggiunge il massimo livello.

Ciò non significa che durante le giornate nuvolose o in presenza di nebbia, l’impianto fotovoltaico smetta di produrre energia. Seppur con meno intensità, il sole, anche quando è coperto, riesce comunque a raggiungere i moduli fotovoltaici.

Certamente la produttività ne risente in una giornata nuvolosa. Solitamente i pannelli fotovoltaici in condizioni di tempo nuvoloso sono in grado di produrre solo il 10-25% della loro capacità nominale.

La resa di un impianto fotovoltaico in presenza di nuvole può variare a seconda di diversi fattori tra cui:

Vi sono infatti pannelli fotovoltaici, come quelli prodotti dalla SunPower, che hanno celle progettate per catturare una più ampia gamma dello spettro solare, producendo un quantitativo maggiore di energia.

Addirittura vi sono pannelli solari in grado di catturare i raggi UV, i quali raggiungono la superficie terrestre in abbondanza anche durante le giornate nuvolose.

Insomma, un impianto fotovoltaico continua a produrre energia anche durante le giornate piovose, nuvolose e in presenza di nebbia.

Tuttavia può capitare che in quelle giornate ti ritroverai a dover prelevare energia elettrica anche dalla rete nazionale ma grazie allo scambio sul posto ti ritroveri a compensare benissimo lo scompenso durante le giornate soleggiate.

Nel caso in cui tu non potessi sfruttare lo scambio sul posto – ad esempio per aver realizzato l’impianto sfruttando il Superbonus 110% – ti consigliamo vivamente di integrare un sistema di accumulo.

Gli ottimizzatori per fotovoltaico possono dare una mano qualora i pannelli fossero ombreggiati solo in parte. Tuttavia c’è da dire che a causa di un effetto noto come bordo della nuvola, può capitare che un impianto fotovoltaico riesca a produrre un gran quantitativo di energia anche durante le giornate nuvolose.

Questo fenomeno accade quando il sole passa sopra il bordo esterno di una nuvola, aumentando l’intensità della luce.

Motivo per cui è sempre bene rivolgersi ad esperti installatori in grado di progettare il corretto impianto dopo aver effettuato un sopralluogo.

Noi di Innovasol effettuiamo sopralluoghi gratuiti senza impegno in tutta la Sicilia. Ti invitiamo pertanto a contattarci per un preventivo, è gratis!

Resa di un impianto fotovoltaico in inverno

Con l’arrivo dell’inverno e il sopraggiungere di pioggia, nebbia e nubi, l’efficienza dell’impianto fotovoltaico dipende sopratutto dalla sensibilità delle celle fotovoltaiche dei singoli pannelli.

Come già detto nel paragrafo precedente, vi sono pannelli che montano celle di ultime generazione in grado di offrire una resa eccellente anche nelle giornate nuvolose, ma d’inverno la maggior parte degli impianti riesce a produrre solo il 25-30% della loro capacità nominale.

Rendimento fotovoltaico mensile
Figura 1. Rendimento medio mensile fotovoltaico

Ma come già detto è un falso problema. Grazie ai sistemi di accumulo o allo scambio sul posto, il fenomeno della più bassa produttività dell’impianto nel periodo invernale viene compensato dai mesi di altissima produzione come quelli primaverili ed estivi.

Anche il problema neve e vento è da ritenersi un non problema. Per quanto riguarda il vento, i moduli fotovoltaici possono tollerare raffiche superiori a 120 km/h. Per risolvere il problema neve, basta installare i pannelli seguendo una precisa inclinazione.

Insomma, se stai pensando di realizzare un impianto fotovoltaico in Sicilia non c’è nulla che devi temere. Di estrema importanta è invece una progettazione su misura dell’impianto in base alla tua zona climatica, alla diposizione dell’edificio ed al tuo fabbisogno energetico.

Motivo per cui nessun professionista che si rispetti sarebbe in grado di fornirti un preventivo senza prima aver effettuato quantomeno un sopralluogo, in quanto sono troppe le variabili che potrebbero incidere sul prezzo e molte dipendono dal tuo edificio e fabbisogno.

Ma abbiamo una buona notizia per te!

Se sei residente in Sicilia contattaci per un sopralluogo gratuito. Riceverai in breve tempo un preventivo dettagliato e senza impegno per un impianto fotovoltaico pronto a soddisfare le tue richieste energetiche e a dare un taglio netto ai costi di luce e gas!

TI È PIACIUTO? CONDIVIDILO:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Approfondisci leggendo anche: