Pannelli solari fotovoltaici di ultima generazione: cosa sono, funzionamento e costi

pannelli fotovoltaici

I pannelli solari fotovoltaici sono la componente fondamentale di un impianto fotovoltaico.

Conoscere come funzionano e quali tipologie esistono è fondamentale per effettuare una scelta mirata e consapevole.

Oggigiorno esistono pannelli fotovoltaici di ultima generazione che garantiscono performance elevatissime, sia in termini di spazio occupato che di energia elettrica prodotta.

Entriamo più nel dettaglio nell’argomento.

Pannelli solari fotovoltaici: cosa sono

I pannelli solari fotovoltaici – più brevemente pannelli fotovoltaici – sono dei dispositivi in silicio dalla struttura piana e composti da celle fotovoltaiche.

In un impianto fotovoltaico vengono collegati in serie o in parallelo formando quelle che in gergo si chiamano stringhe di moduli fotovoltaici o batterie fotovoltaiche, da non confondersi con le batterie che compongono un sistema di accumulo.

Da cella solare a impianto fotovoltaico

Erroneamente, il pannello fotovoltaico viene anche chiamato pannello solare. Il pannello solare però è la componente principale di un impianto solare termico, che seppur sfruttando anch’esso la luce del sole per produrre energia ha finalità molto differenti.

A differenza dei pannelli fotovoltaici, infatti, i pannelli solari producono energia termica per la produzione di acqua calda sanitaria. Se vuoi saperne di più su questo argomento ti invitiamo a leggere l’articolo sulla differenza tra pannelli solari e pannelli fotovoltaici.

Pannelli solari fotovoltaici: come funzionano

Ma come fanno i pannelli fotovoltaici a produrre energia elettrica? Tutto dipende dalla della fotovoltaica.

La cella fotovoltaica – o cella solare – è l’elemento alla base di un modulo fotovoltaico e rappresenta il dispositivo che, sfruttando l’effetto fotovoltaico, converte l’energia della luce solare in energia elettrica a corrente continua.

Cella solare
Cella fotovoltaica

Tale corrente viene poi trasportata per mezzo di appositi cavi all’inverter, il quale si occuperà di convertirla in corrente alternata a 220 o 380 Volt per poter essere utilizzata dall’impianto elettrico dell’abitazione.

La potenza complessiva di un impianto fotovoltaico è data dalla somma delle potenze dei singoli pannelli che lo compongono.

Ad esempio la potenza di un impianto fotovoltaico composto da 20 pannelli fotovoltaici da 330 Watt picco è pari a 6600 Wp, ossia un impianto da 6.6 kW.

Pannelli solari fotovoltaici: tipologie

I continui sviluppi tecnologici nel settore della produzione di energia solare hanno generato diverse tipologie di pannelli fotovoltaici.

Ad oggi è possibile suddividere i moduli fotovoltaici in due principali categorie:

  1. Pannelli con celle in silicio monocristallino: formati da celle solari realizzate a partire da un wafer dalla struttura cristallina omogenea, con un’efficienza che varia dal 18% al 21% e sono tendenzialmente più costose; 
  2. Pannelli con celle in silicio policristallino: formati da celle solari realizzate a partire da wafer dalla struttura non omogenea, più economiche e con un’efficienza variabile tra il 15% e il 17%
Pannello policristallino e monocristallino
Pannello fotovoltaico policristallino e monocristallino

Il silicio monocristallino è più puro rispetto al policristallino e dunque in grado di raggiungere una maggiore efficienza. Da questa base sono nati ulteriori sviluppi tecnologici, come:

  • PERC: tecnologia che consente alla cella fotovoltaica di imprigionare più luce solare in prossimità della superficie posteriore, ottimizzando la cattura degli elettroni ed aumentando di conseguenza l’efficienza del pannello fotovoltaico;
  • Half-cut: ossia celle solari tagliate a metà, che conferisce una maggiore tolleranza all’ombreggiamento, una minore possibilità del verificarsi di crepe nel corso degli anni ed una diminuzione delle perdite resistive.

I pannelli fotovoltaici di ultima generazione migliori in circolazione sono quelli ad alto rendimento

Sul mercato ve ne sono di diversi, come quelli offerti dalla SunPower, nostro partner e leader mondiale nella produzione di pannelli fotovoltaici ad alta efficienza.

Pannelli ad alto rendimento come i SunPower presentano le seguenti caratteristiche:

  • Struttura interamente in silicio monocristallino;
  • Assenza di reticolato metallico e dunque una maggiore superficie di assorbimento e migliore resa estetica;
  • Base in rame, che consente una maggiore conduzione e quindi convertono il 20% in più di energia solare;
  • Barriera anticorrosione che garantisce al pannello un ottimo rendimento anche dopo 25/30 anni;
  • Garanzia totale di 25 anni.

Pannelli solari fotovoltaici: rendimento

Il rendimento di un pannello fotovoltaico, ossia l’energia che riesce a produrre, varia a seconda di molti fattori tra cui:

  • Inclinazione del pannello;
  • Qualità delle celle solari;
  • Esposizione della falda (sud, ovest, nord, est, ecc..);
  • Periodo dell’anno;
  • Irraggiamento solare;
  • Presenza o meno di ombreggiamenti;

ecc.. Naturalmente come in tutti i sistemi di conversione energetica, l’efficienza di un modulo fotovoltaico non sarà mai del 100%.

Ad esempio un pannello da 330 Watt non produrrà mai realmente 330 Watt, a causa dell’effetto di inevitabili perdite nel sistema reale.

Il rendimento di un pannello solare influenza anche lo spazio necessario per un impianto fotovoltaico: maggiore è l’efficienza di ogni singolo pannello e minore sarà la quantità di superficie libera necessaria sul tetto.

Sul mercato è possibile trovare anche pannelli solari fotovoltaici di ultima generazione da 400 Watt picco. Vale a dire che per realizzare un impianto da 6 kWh sono necessari appena 15 pannelli contro i 20 richiesti in caso di utilizzo di pannelli da 300 Watt.

Considerato che un pannello occupa una superficie di circa 1,7 metri quadri, con pannelli ad alta efficienza otterresti un risparmio di quasi 9 metri quadri di superficie a parità di potenza.

Per saperne di più sull’argomento efficienza ti invitiamo a leggere l’articolo dedicato alla produzione di un pannello fotovoltaico.

Pannelli solari fotovoltaici: costo

Il costo dei pannelli fotovoltaici è molto variabile in quanto dipende dalla tecnologia del pannello e dalla sua efficienza.

Il costo di una cella fotovoltaica è dato per il 33% dal costo del silicio, il cui processo di purificazione è un procedimento costoso.

A questo poi vanno aggiunti i costi per la realizzazione della cella in sé e del modulo fotovoltaico per intero.

Ed infine al costo di produzione si sommano quelli di trasporto e ricarico dei rivenditori.

Insomma sul mercato è possibile imbattersi in pannelli fotovoltaici da 80 euro fino anche a pannelli da 350 euro.

Abbiamo approfondito questo argomento nell’articolo dedicato al costo di un impianto fotovoltaico ma la nostra personale – ed azzeccatissima – scelta come azienda ricade sempre in pannelli ad elevata efficienza in grado di garantire per contratto elevati livelli di rendimento anche dopo 20/25 anni.

Risparmiare sui pannelli fotovoltaici è un investimento che entro pochi anni si traduce inevitabilmente in una perdita economica.

Pannelli solari fotovoltaici: detrazioni fiscali

Oltre all’IVA agevolata al 10%, lo Stato Italiano consente di ottenere numerosi sgravi fiscali per tutti coloro che decidono di investire sul fotovoltaico.

È possibile avvalersi di agevolazioni fiscali che consentono di abbattere in toto o in parte il costo di investimento per l’acquisto e la posa in opera di pannelli fotovoltaici ivi compresi di inverter e batterie di accumulo.

Per saperne di più ti invitiamo a leggere l’articolo dedicato alle agevolazioni fiscali per fotovoltaico per imprese e privati.

Pannelli solari fotovoltaici: considerazioni finali

Il nostro personalissimo consiglio è quello di investire sempre e soltanto in pannelli fotovoltaici di ultima generazione e prodotti dai top brand di settore al mondo.

È importantissimo però far progettare e realizzare l’impianto fotovoltaico ad installatori certificati che sono gli unici che possono garantirne l’efficienza ed assicurarti la garanzia a lungo termine.

Devi sapere, infatti, che i top brand conferiscono la garanzia solo a patto che i moduli vengano installati da personale qualificato e certificato proprio perché sanno che l’efficienza di questi dipende molto dalla posa in opera.

Noi di Innovasol siamo installatori certificati ed operiamo in tutta la Sicilia. Se sei interessato all’installazione di un impianto fotovoltaico con o senza accumulo e desideri ottenere lo sconto in fattura per tutte le agevolazioni fiscali che lo comprendono, contattaci per un preventivo gratuito!

TI È PIACIUTO? CONDIVIDILO:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Approfondisci leggendo anche: