Bonus ristrutturazioni edilizie 50%: tutto quello che devi sapere!

Ecco tutto quello che c'è da sapere per usufruire della destrazione fiscale del 50% per lavori di ristrutturazione edilizia.

RISTRUTTURAZIONE A METÀ PREZZO

Bonus ristrutturazioni edilizie 50%: cos'è?

L’agevolazione consiste in una detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute per lavori di ristrutturazioni edilizie, fino ad un massimo di 96.000 euro di spesa.

Sono esclusi dall’agevolazione gli edifici ancora in corso di costruzione.

Grazie al bonus è possibile ristrutturare la propria casa a metà prezzo.

Puoi scegliere infatti:

  1. Se pagare meno tasse detraendo il 50% delle spese sostenute in dieci rate annuali di pari importo;
  2. Se cedere il credito d’imposta a terzi;
  3. Se ottenere direttamente lo sconto in fattura del 50%.

Innovasol è una delle poche aziende in Sicilia che effettua lo sconto in fattura!

bonus ristrutturazione edilizia 50%
LAVORI CHE POSSIAMO FARE PER TE

Interventi agevolabili con il bonus ristrutturazione

Molti sono gli interventi di risparmio energetico che sono agevolabili dal bonus ristrutturazione edilizia 50%:

  • Riduzione delle dispersioni termiche di pareti verticali, coperture e pavimenti; 
  • Sostituzione di infissi;
  • Installazione di impianti solari termici;
  • Installazione di impianti di riscaldamento;
  • Installazione di impianti di climatizzazione;
  • Installazione di scaldacqua a pompa di calore;
  • Installazione di impianti fotovoltaici e/o sistemi di accumulo;
  • Installazione colonnine di ricarica per veicoli elettrici
  • Installazione di elettrodomestici di classe energetica A+ (per i forni, è sufficiente la A) collegati però a un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1° gennaio 2017 (“bonus mobili”).

La detrazione spetta anche per tutti i costi connessi come, a titolo di esempio:

  • le spese per la progettazione e la manodopera;
  • le spese per l’acquisto dei materiali;
  • il compenso corrisposto per la relazione di conformità;
  • le spese per l’effettuazione di perizie e sopralluoghi;
  • le spese sostenute per le concessioni, le autorizzazioni e le denunzie di inizio lavori;
  • gli oneri di urbanizzazione;

ed altro ancora.

Per te sconto in fattura immediato del 50%

Innovasol è una delle pochissime aziende in Sicilia che ti consente di effettuare gli interventi agevolabili dal bonus senza anticipare l’intera somma di denaro!

Con noi infatti potrai godere di uno sconto in fattura del 50% per l’installazione del tuo impianto a risparmio energetico.

Se ad esempio il preventivo per l’installazione di un impianto fotovoltaico da te richiesto è di 10.000€, tu pagherai solo 5.000€.

CHI PUÒ OTTENERE IL BONUS

Requisiti per ottenere il bonus

Per beneficiare del bonus ristrutturazione occorre rispettare due requisiti fondamentali.

#1 - Essere beneficiari idonei

Hanno diritto alla detrazione:

  • il proprietario o il nudo proprietario;
  • il titolare di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie);
  • l’inquilino o il comodatario;
  • i soci di cooperative divise e indivise;
  • i soci delle società semplici;
  • gli imprenditori individuali, solo per gli immobili che non rientrano fra quelli strumentali o merce.

Purché sostengano le spese e siano intestatari di bonifici e fatture, anche:

  • il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado) e il componente dell’unione civile;
  • il coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge;
  • il convivente more uxorio, non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato.

#2 - Effettuare pagamenti con bonifico

Se le condizioni di sicurezza nei cantieri prevedono l’obbligo della notifica preliminare alla Asl, occorre inviare una comunicazione con raccomandata con ricevuta di ritorno all’azienda sanitaria locale competente;

Occorre inoltre che i pagamenti siano effettuati con bonifico parlante bancario o postale soggetto a ritenuta, riportante:

  • il codice fiscale del soggetto che richiede la detrazione;
  • il codice fiscale o la partita IVA del fornitore;
  • la causale del versamento.

Per i lavori di risparmio energetico è necessario trasmettere all’ENEA, entro 90 giorni dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo, le informazioni sui lavori realizzati come per l’Ecobonus 50% o 65%.

Richiedi un preventivo gratuito

E sfrutta l'Ecobonus per ottenere il tuo impianto energetico a metà prezzo!
Compila questo modulo e ti ricontatteremo entro poche ore!
FAQ

Domande Frequenti

Clicca sulla domanda per visualizzare la risposta

I lavori agevolati dall’Ecobonus 50% o 65% sono più che altro lavori di sostituzione e non di nuova installazione.

Naturalmente è meglio l’Ecobonus in quanto ti consente di ottenere una detrazione del 65%.

Si, il bonus può essere usato sia per la nuova installazione dell’impianto che per l’integrazione di nuovi pannelli e sistemi di accumulo.