Impianto fotovoltaico gratis: come fare per averne uno a costo zero

impianto fotovoltaico gratis

Oggi avere un impianto fotovoltaico gratis non è più un sogno ma una solida realtà. Grazie alle nuove agevolazioni introdotte con il Decreto Rilancio nel 2020, tutti possono oggi installare un impianto fotovoltaico a costo zero con tanto di sistema di accumulo!

Naturalmente vi sono delle regole da rispettare affinché questo sia possibile senza incorrere in pesanti sanzioni amministrative.

In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che devi sapere per ottenere un impianto solare gratis e godere così dell’energia elettrica gratuita autoprodotta.

Impianto fotovoltaico gratis: Superbonus 110%

L’agevolazione che ti consente di ottenere un impianto fotovoltaico gratis è il Superbonus 110%.

Trattasi di una detrazione fiscale che ti permette di scaricare dalle tasse in appena 5 anni il 110% della spesa sostenuta per il tuo impianto fotovoltaico. Quindi oltre ad un rimborso totale della spesa otterrai anche un 10% di profitto.

Esempio: se la spesa totale per la fornitura e la posa in opera del tuo impianto fotovoltaico (e accessori annessi come gli ottimizzatori di potenza) è stata di € 10.000, scaricherai dalle tasse € 11.000 in 5 rate da € 2.200.

Ma la vera novità introdotta con l’Ecobonus 110% sta nella possibilità di poter effettuare la cessione del credito o di beneficiare dello sconto in fattura, ottenendo di fatto un impianto fotovoltaico a costo zero senza anticipare denaro.

Affronteremo questo aspetto tra poco. Prima vediamo quali sono i requisiti per usufruire del bonus.

Impianto fotovoltaico gratis: requisiti

Per accedere al Superbonus 110% ed ottenere un fotovoltaico a costo zero, occorre rispettare alcuni requisiti.

Prima di tutto l’installazione di un impianto fotovoltaico è consentita solo a patto che prima venga effettuato un lavoro di efficientamento energetico più ampio, detto trainante, come:

  • la sostituzione dell’attuale impianto di riscaldamento o del solo generatore di calore;
  • o la coibentazione (con un cappotto termico ad esempio) di almeno il 25% delle parteti esterne dell’edificio.

Naturalmente anche le spese per questi interventi sono agevolate al 110%.

Ad esempio puoi installare l’impianto fotovoltaico gratis a patto di sostituire l’attuale caldaia con una pompa di calore o una caldaia a pellet, oppure una sostituzione più completa dell’impianto ossia generatore e terminali (termosifoni, fan coil, impianto radiante a pavimento, ecc..).

Dopodiché occorre rispettare ulteriori due requisiti:

  • Essere una persona fisica: le aziende non possono beneficiare del Superbonus.
  • Ottenere un miglioramento di almeno 2 classi energetiche: un tecnico dovrà redarre un’APE prima e dopo la fine dei lavori; quella a fine lavori dovrà dimostrare che a seguito degli interventi, la classe energetica dell’edificio ha ottenuto un miglioramento di almeno 2 punti rispetto alla precedente o di aver raggiunto la classe energetica massima.

Naturalmente non è possibile ottenere gratuitamente un impianto fotovoltaico da 100.000 euro. Anche in questo caso esistono dei massimali di spesa. Per saperne di più ti invitiamo a leggere l’articolo dedicato a Fotovoltaico e Superbonus 110%.

Impianto fotovoltaico gratis: sconto in fattura e cessione del credito

Le novità importanti introdotte con il Superbonus e che ti consentiranno davvero di ottenere un impianto fotovoltaico gratis sono cessione del credito e sconto in fattura, grazie alle quali potrai effettuare i lavori richiesti dal bonus senza anticipare denaro.

La cessione del credito consiste nella cessione del credito d’imposta ad un istituto di credito, come una banca, il quale si occuperà di pagare in toto l’azienda fornitrice dei servizi per conto tuo.

In questo caso l’istituto di credito trarrerà a suo profitto una percentuale del credito d’imposta, solitamente compresa tra il 2% e il 5%.

Solitamente in questi casi la banca ti concederà un prestito personale pari all’importo dei lavori. A fine lavori, l’Agenzia delle Entrate ti accrediterà sul cassetto fiscale il 110% che utilizzerai per estinguere il debito con la banca e pagare gli interessi.

Un’altra opportunità per non anticipare denaro è lo sconto in fattura. In questo caso è il fornitore stesso ad applicarti uno sconto immediato in fattura, gravandosi l’onere di effettuare i lavori gratuitamente per poi ricevere il credito d’imposta dall’Agenzia una volta effettuata l’asseverazione o a fine lavori.

Noi siamo tra le poche aziende che effettuiamo lo sconto in fattura per tutti i residenti in Sicilia.

Impianto fotovoltaico con accumulo gratis

Se decidi di realizzare l’impianto fotovoltaico con il Superbonus non ti sarà possibile usufruire dello scambio sul posto in quanto lo Stato – giustamente – ritiene che questo bonus sia già sufficientemente vantaggioso.

È però possibile fare rientrare nella detrazione fiscale anche il sistema di accumulo, grazie al quale abbatterai il costo in bolletta fino al 90%!

Quindi se ti stavi chiedendo se fosse possibile ottenere un impianto fotovoltaico con accumulo gratis, la risposta è positiva. Puoi ed è consigliato farlo poiché appunto non è possibile usufruire dello scambio sul posto col GSE.

Impianto fotovoltaico gratis: preventivo e sopralluogo

Abbiamo già affrontato innumerevoli volte il dilemma riguardo al costo di un impianto fotovoltaico. Questo infatti dipende da moltissimi fattori. Per elencarne alcuni:

  • Esposizione della casa;
  • Inclinazione delle falde;
  • Superficie disponibile sul tetto;
  • Ubicazione dell’edificio;
  • Tipologia di pannelli, inverter e componenti vari;
  • Fabbisogno energetico;

e molto altro ancora. Oltretutto in questo caso occorrerà verificare se vi sono tutti i presupposti per poter usufruire dell’Ecobonus 110% per cui se un sopralluogo è sempre necessario per realizzare un preventivo che abbia un senso, in questo caso lo è ancora di più.

Se sei residente in Sicilia, puoi contattarci per richiedere un sopralluogo gratuito. Un nostro esperto installatore certificato concorderà con te un giorno ed un orario a te comodi per effettuare tutte le misurazioni per poterti fornire successivamente un preventivo di spesa senza impegno di alcun tipo.

TI È PIACIUTO? CONDIVIDILO:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Approfondisci leggendo anche: