Riscaldamento a pavimento e parquet

Riscaldamento a pavimento e Parquet

Riscaldamento a pavimento e parquet sono un’accoppiata vincente! Non tutti i tipi di pavimento, infatti, sono ideali per un impianto di riscaldamento a pavimento.

Il parquet è uno di questi!

Essendo il legno un materiale isolante, se posto a contatto con una fonte di calore non ne impedisce il passaggio ma evita la trasmissione diretta, distribuendolo lungo tutta la sua superficie.

Tale caratteristica lo rende particolarmente adatto per il riscaldamento a pavimento in quanto, a differenza dei normali termosifoni, il parquet consente di distribuire il calore uniformemente in tutte le stanze, senza fastidiosi sbalzi di temperatura.

Se sei un amante delle passeggiate a piedi nudi, non puoi che optare per questa soluzione!

Ma quali sono i parquet più adatti per un riscaldamento a pavimento e quali accortezze prendere in considerazione durante la posa? Scoprilo leggendo questo articolo!

Parquet per riscaldamento a pavimento

Essendo il legno termoisolante, il calore proveniente dal basso necessiterà di un quantitativo di tempo per raggiungere la superficie.

Pertanto è particolarmente importante scegliere un legno la cui resistenza termica sia inferiore a 0,15 mq K/W.

Oltretutto bisogna considerare che il legno più di altri pavimenti è soggetto a dilatazione termica, per cui è bene scegliere un parquet a basso restringimento.

Riscaldamento a pavimento con parquet
Riscaldamento a pavimento e parquet

I parquet per riscaldamento a pavimento ideali sono di quercia, noce, bambù, rovere, iroko, doussiè e teak in quanto legni stabili, la cui deformazione è minima rispetto ad altre essenze.

Parquet di faggio o acero sono invece meno adatti poiché tendono a dilatarsi rapidamente se sottoposti a sbalzi termici.

Parquet a strati o massiccio?

Il parquet massiccio è molto denso e presenta una maggiore conduttività termica, per cui è l’ideale ad essere impiegato con il riscaldamento a pavimento.

Il parquet a strati, grazie alla struttura multistrato, quasi non presenta fluttuazi di temperatura e umidità, riducendo il rischio di formazione di spazi vuoti.

Tra i due consigliamo il parquet massiccio.

Posa parquet per riscaldamento a pavimento: flottante o incollata?

La posa del parquet per riscaldamento a pavimento può essere flottante o incollata.

Nel caso di posa flottante, è consigliato evitare l’utilizzo di isolanti termici troppo potenti in quanto rischiano di interferire con la trasmissione del calore, influenzando negativamente la potenza termica dell’impianto ed i consumi.

Essendo il pavimento non saldamente incollato alla superficie, potrebbero inoltre verificarsi dei vuoti d’aria che contribuirebbero a contrastare il raggiungimento della temperatura desiderata in tempi brevi.

La posa incollata è tra le due la più consigliata. In questo caso è fondamentale utilizzare colle eco-compatibili e certificate per evitare l’emissione di formaldeide, tossica per l’uomo.

Riscaldamento a pavimento e parquet: consigli utili

Di seguito alcuni consigli utili per l’utilizzo del riscaldamento a pavimento con il parquet:

  • Non superare mai la temperatura di 27 °C, avendo l’accortezza di controllarla mediante un apposito termostato;
  • Evitare di accendere e spegnere in continuazione l’impianto, in quanto il costante aumento e riduzione della temperatura del pavimento sollecita le fluttuazioni termiche del pavimento, le quali possono causare col tempo danni al parquet;
  • Usare un deumidificatore per evitare la formazione di spazi vuoti che influirebbero negativamente sulle prestazioni;
  • Mantenere l’umidità tra il 45% e il 65%, aerando più spesso i locali e lavando il pavimento con uno straccio un po’ meno strizzato del solito;
  • Evitare di coprire il pavimento con tappeti o altri materiali isolanti termici per limitare la formazione di fessurazioni del parquet;

E con questo concludiamo la nostra panoramica su parquet e riscaldamento a pavimento.

Qualora avessi ancora dei dubbi o fossi interessato ad un preventivo gratuito per l’installazione di un impianto di riscaldamento a pannelli radianti in Sicilia, contattaci e ti risponderemo entro 24 ore per fissare un sopralluogo senza impegno!

TI È PIACIUTO? CONDIVIDILO:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Approfondisci leggendo anche: