Impianto fotovoltaico a isola off grid: funzionamento e costi

impianto fotovoltaico a isola

Un impianto fotovoltaico a isola, detto anche impianto fotovoltaico off grid o stand-alone, è una tipologia di impianto che rende un’abitazione totalmente indipendente dal gestore di fornitura elettrica.

Con un fotovoltaico ad isola, infatti, la produzione di energia elettrica è completamente autonoma. Non occorre dunque stipulare alcun contratto di fornitura.

In questo articolo analizziamo le principali caratteristiche di un impianto fotovoltaico off grid, vantaggi, svantaggi e obblighi legali.

Impianto fotovoltaico a isola: come funziona

Dal punto di vista della produzione di energia elettrica, un impianto fotovoltaico ad isola funziona in modo analogo ad un impianto fotovoltaico tradizionale.

La differenza sostanziale è che non essendo in alcun modo connesso alla rete elettrica nazionale, non può attingere da questa qualora l’abitazione necessitasse di un quantitativo di energia elettrica superiore a quella autoprodotta.

Motivo per cui, oltre ad un sistema di batterie per fotovoltaico ben dimensionato, un impianto off grid deve disporre di un generatore elettrico di backup, ossia un gruppo elettrogeno pronto ad entrare in funzione per sopperire al gap di energia richiesta dall’abitazione qualora quella prodotta direttamente dai pannelli e quella immagazzinata nelle batterie non fosse sufficiente.

Differenza tra impianto fotovoltaico ad isola (off grid) e tradizionale (on grid)
Differenza tra impianto fotovoltaico ad isola (off grid) e tradizionale (on grid)

Impianto fotovoltaico a isola: quando farlo

L’impianto fotovoltaico off grid viene solitamente impiegato in abitazioni non coperte dal servizio di fornitura di energia elettrica.

Esempi di abitazioni di questo tipo sono baite, case di campagna, terreni agricoli in alta montagna o abitazioni in zone disagiate.

In tutte le altre circostanze è quasi sempre conveniente stipulare un contratto con il fornitore di energia elettrica per usufruire di alcuni incentivi altrimenti inaccessibili, oltre che per sostenere costi di infrastruttura minori.

Impianto fotovoltaico a isola: è legale?

Realizzare un impianto fotovoltaico off grid è 100% legale e non impone l’obbligo di richiedere la connessione al gestore di rete.

Naturalmente vi sono delle regole da rispettare affinché risulti compliance alle normative vingenti.

Una delle regole fondamentali è l’impiego di soli componenti certificabili. Dopodiché l’intero impianto deve essere realizzato rispettando le direttive della normativa CEI EN 62124Sistemi fotovoltaici isolati dalla rete Verifica di progetto.

Per impianti con potenza nominale maggiore di 20 kWp è invece obbligatorio presentare la denuncia di officina elettrica all’Ufficio Tecnico delle Imposte di Fabbricazione dell’Agenzia delle Dogane (UTIF) per il pagamento delle accise sull’energia elettrica prodotta.

Schema impianto fotovoltaico a isola
Schema impianto fotovoltaico a isola

Impianto fotovoltaico a isola: vantaggi

Di seguito elenchiamo i principali vantaggi di un impianto fotovoltaico a isola.

Indipendenza dalla fornitura di energia elettrica esterna

Un grande vantaggio di un impianto fotovoltaico off grid è senza dubbio rappresentato dalla completa indipendenza dalla fornitura esterna di energia e dai costi della corrente.

Non disponendo, infatti, di contratto alcuno con GSE, Enel ed altri fornitori, vengono meno tutti i costi per la richiesta di preventivo e per l’allaccio e naturalmente anche tutti i costi fissi in bolletta.

Possibilità di modificare l’impianto in qualunque momento

Con un impianto off grid puoi decidere di amplificare la potenza in qualunque momento senza richiedere alcuna autorizzazione ed attendere tempi burocratici.

Dunque qualunque modifica futura all’impianto (ampliamento, sostituzione di moduli, sostituzione di batterie, ecc..) sarà del tutto libera.

Fornitura di energia elettrica in zone remote e non coperte

Questo è il principale vantaggio di un impianto fotovoltaico a isola, ossia la possibilità di rifornire di energia elettrica pulita anche abitazioni non raggiunte dalla rete elettrica nazionale.

Trattasi quasi sempre della leva principale che porta a richiedere informazioni su questa tipologia di impianti.

Abitazione con impianto fotovoltaico a isola
Abitazione con impianto fotovoltaico a isola

Impianto fotovoltaico a isola: svantaggi

Non è tutto oro ciò che luccica. Naturalmente anche gli impianti fotovoltaici ad isola presentano degli svantaggi. Analizziamo quelli principali.

Impossibilità di usufruire dello scambio sul posto

Essendo l’impianto ad isola completamente isolato dalla rete elettrica nazionale, non sarà possibile per il proprietario dell’impianto usufruire dello scambio sul posto per l’energia elettrica prodotta in eccesso, che andrà totalmente sprecata.

Ritorno dell’investimento molto lungo

Se l’impianto viene utilizzato poche volte all’anno, il ritorno dell’investimento è decisamente lungo se non impossibile.

Oltretutto affinché le batterie del sistema di accumulo continuino a funzionare regolarmente, è necessario effettuare dei cicli di carica-scarica che difficilmente si verificano con un impianto usato di rado.

Costo maggiore

Dovendo impiegare obbligatoriamente un sistema di accumulo, un gruppo elettrogeno ed inverter off-grid, ossia inverter appositamente realizzati per impianti fotovoltaici ad isola ed in grado di avviare automaticamente il gruppo di continuità, il costo finale di un impianto fotovoltaico stand-alone si presenta abbastanza elevato.

Inverter off grid
Inverter off grid di SMA Solar

Necessità di una fonte di energia elettrica alternativa

È vivamente consigliato per un impianto ad isola prevedere una ulteriore fonte di produzione di energia elettrica come un gruppo elettrogeno a gasolio o simile.

Ciò significa non poter essere davvero totalmente autonomi, soprattutto se l’intento è quello di realizzare un impianto 100% green.

Impianto fotovoltaico a isola: prezzi

Il costo di un impianto fotovoltaico dipende al solito dal suo dimensionamento e dalla qualità dei materiali impiegati. L’impianto ad isola non fa eccezione.

Abbiamo dedicato un intero articolo sul costo del fotovoltaico che puoi leggere cliccando qui.

TI È PIACIUTO? CONDIVIDILO:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Approfondisci leggendo anche: