Vetro fotovoltaico: funzionamento e costi

Vetro fotovoltaico per finestre fotovoltaiche

Il vetro fotovoltaico è una tecnologia che consente di disporre di un fotovoltaico integrato nel vetro, realizzando di fatto una vera e propria vetrata fotovoltaica.

È una soluzione molto utile per fronteggiare quelle situazioni nelle quali non è possibile sfruttare il tetto per la posa in opera dei pannelli fotovoltaici. Basti pensare a chi abita ai piani bassi di un condominio o in un grattacielo.

Oggi è addirittura largamente utilizzato al posto delle grandi vetrate nei centri commerciali. Il vetro fotovoltaico trasparente, infatti, lascia penetrare la luce ottenendo così un doppio vantaggio: produzione di energia elettrica pulita e illuminazione delle sale.

Ma adesso vediamo come funziona, quali tipologie di vetro fotovoltaico esistono ed i costi.

Vetro fotovoltaico: come funziona e quanto produce

I vetri fotovoltaici sono formati da due lastre di vetro tra le quali sono inseriti dei materiali otticamente attivi, ossia celle fotovoltaiche in silicio amorfo, monocristallino o policristallino.

L’impatto visivo è nullo.

Il segreto sta nell’utilizzo di una speciale vernice gel trasparente contenente silicio amorfo che viene applicato sulla superficie del singolo vetro o inserita nell’intercapedine di una vetrocamera e che trasforma i pannelli in semiconduttori, rendendoli al contempo trasparenti al punto tale da poterli utilizzare come finestre.

Non a caso infatti un sinonimo di vetro fotovoltaico è finestra fotovoltaica.

Cella fotovoltaica trasparente
Composizione di una cella fotovoltaica trasparente

A seconda di dove viene applicato il gel, i risultati in termini di produttività sono molto differenti.

Se applicato sulla superficie del vetro, la finestra fotovoltaica riesce a produrre fino a 100 Watt per metro quadrato; se applicato all’intercapedine, invece, riesce a produrre anche fino a 300 Watt al metro quadrato, ossia quasi il triplo.

È una soluzione geniale ed in continuo miglioramento grazie alla quale è possibile realizzare di tutto, da lucernari a intere verande con vetri fotovoltaici.

cella fotovoltaica trasparente
Cella fotovoltaica trasparente

Tipologie di vetro fotovoltaico

Sostanzialmente esistono due tipologie di finestre fotovoltaiche:

  • finestre con vetri fotovoltaici semitrasparenti che lasciano passare una luce piuttosto scura e presentano una produzione elevata di energia elettrica, bloccando al contempo l’assorbimento del calore e dei raggi infrarossi da parte dei vetri;
  • finestre con vetri fotovoltaici trasparenti che garantiscono le stesse quantità di luce di una finestra tradizionale ma producendo elettricità attraverso l’assorbimento delle radiazioni solari.

Sul mercato è possibile trovare anche vetri fotovoltaici cromogenici, ossia una tecnologia di vetro fotovoltaico in grado di assumere un comporamento diverso in funzione di luce, temperatura e differenza di potenziale elettrico.

Di vetri cromogenici ne esistono di diversi tipi:

  • Vetri fotocromici la cui trasparenza e caratteristiche cambiano nel tempo in base alla luce;
  • Vetri termocromici la cui trasparenza e caratteristiche cambiano a seconda della temperatura;
  • Vetri elettrocromici le cui caratteristiche cambiano al variare della tensione elettrica.

Ed infine è possibile trovare sul mercato anche vetri fotovoltaici colorati, in grado di donare all’edificio un tocco di eleganza diverso a parità di prestazioni.

Finestre con vetro fotovoltaico trasparente
Finestre fotovoltaiche

Vetro fotovoltaico: vantaggi e svantaggi

I vantaggi del vetro fotovoltaico sono sotto gli occhi di tutti:

  • Possibilità di produrre energia elettrica anche laddove impossibile con i tradizionali pannelli fotovoltaici;
  • Impatto estetico nullo.

Gli svantaggi invece sono i seguenti:

  • Impossibilità di orientare e inclinare i vetri in base all’irraggiamento solare, riducendo di fatto il potenziale di produzione di energia elettrica;
  • Impossibilità di sopperire ad ombreggiamenti;
  • Sostituzione dell’intera finestra fotovoltaica in caso di rottura di una cella solare;
  • Costo maggiorato rispetto al tradizionale pannello fotovoltaico.

Sono comunque svantaggi sui quali è possibile sorvolare.

Vetro fotovoltaico: prezzo

A differenza di quanto è possibile leggere in rete, il costo di un vetro fotovoltaico non è inferiore a quello di un pannello fotovoltaico tradizionale.

I vetri fotovoltaici trasparenti hanno un costo che varia da 0,90 €/Watt fino anche a 7 €/Watt. La differenza di prezzo è dettata dalla qualità e dalla tipologia del vetro fotovoltaico (se a base di silicio amorfo, se a base organica, se a base di grafene, ecc..).

Un pannello fotovoltaico tradizionale da 350 Watt, invece, ha un costo che oscilla tra i 200 € e i 400 €, dipendentemente dalla qualità delle celle di cui è composto.

Ciò significa che un modulo fotovoltaico ha un costo che varia da 0,50 €/Watt a 1,15 €/Watt, quindi di gran lunga inferiore rispetto a quello delle finestre fotovoltaiche.

Naturalmente ad entrambi i costi vanno sommati quelli della posa in opera, che possono cambiare in funzione della complessità della posa stessa e della struttura necessaria a reggere finestre e pannelli.

TI È PIACIUTO? CONDIVIDILO:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Approfondisci leggendo anche: